I custodi di Scozia, un’avvincente saga di Linda Kent.

Salve a tutti!!! Oggi torno a parlare di libri e lo farò con una bella saga, iniziata circa un anno fa, di una autrice italiana molto brava, Linda Kent, una delle mie autrici preferite, che sa sempre emozionarmi con i suoi bellissimi libri. Già dal suo esordio questa autrice mi colpì molto, con il suo bellissimo libro “Il profumo delle rose selvatiche” di cui parlai anni fa qui.

Dopo questo brillante esordio, ogni libro è stato una lettura entusiasmante, già dal bellissimo seguito “Sole nella brughiera“,(questa serie è ambientata a Bath e per certi versi il primo romanzo ricorda “Persuasione” di Jane Austen, e anche il prossimo romanzo. che uscirà a settembre. sarà un omaggio all’amata zia Jane.)  e libro dopo libro Linda ha confermato le sue doti, portandoci dall’Inghilterra della rivoluzione di Cromwell con lo stupendo “Vento di Cornovaglia” e la saga di Pendennis, all’Inghilterra medievale della Guerra delle Due Rose, con la saga di Evershine, spaziando fino all’India vittoriana, con Gelsomino indiano e L’albero dei desideri, o all’Irlanda, sempre ai tempi della Regina Vittoria, con “L’azzurro oltre le nubi”. Insomma tantissimi titoli, tante ambientazioni e epoche diverse, storie e personaggi indimenticabili, raccontati con grande maestria.

Questa volta è il turno della bellissima Scozia di fine XVII secolo, quando imperversano le lotte tra Guglielmo D’Orange e Giacomo VII, che è stato deposto e costretto a ritirarsi in Francia presso la corte di Luigi XIV, ma che non abbandona il proposito di riprendersi il suo trono. Queste saranno le basi per le future rivolte giacobite, che porteranno alla metà del 700 alla tragica Battaglia di Culloden.

Il fittizio Ordine dei Cavalieri dell’Unicorno, cerca di impedire che la Scozia precipiti in un bagno di sangue, e di riportare la pace tra i clan. I cavalieri protagonisti di questi romanzi sono tre: Duncan MacDonald, detto il Protettore, Alexander Stewart , Il Lungimirante, e Bruce Sinclair, il Leale. Sono loro I Custodi di Scozia, che danno il titolo alla saga.

I libri finora usciti sono due: La valle segreta, che racconta della storia di Duncan e Violet Stewart, sorella di Alexander, e Il cavaliere dell’unicorno, che vedrà Il Lungimirante alle prese con la bella Lady Jane. In attesa del terzo volume, e dellla storia dell’affascinante Bruce, vediamo i primi due romanzi.

Un nobile cavaliere e un’audace dama nella Scozia del 1692, divisa dalle lotte fra clan

È l’alba del 13 febbraio 1692 e gli uomini del clan Campbell massacrano a tradimento la gente di Glencoe, nelle Highlands scozzesi. Duncan MacDonald è “Il Protettore” dell’Ordine dei cavalieri dell’Unicorno, e in un inferno di morte e distruzione riesce a condurre in salvo i sopravvissuti. Attraversate le montagne in condizioni disperate, il gruppo si rifugia presso il clan alleato degli Stewart.
Nel meraviglioso castello di Sealgair, Duncan ritrova Violet Stewart: la bambina di un tempo è diventata una bellissima lady dai capelli biondi profumati di erica e dagli occhi color indaco. Per entrambi l’attrazione è inevitabile, ma Duncan la combatte perché nel suo futuro c’è posto soltanto per la vendetta. Diretto a Edimburgo per affrontare i nemici, acconsente a scortare Violet che deve raggiungere la zia: il viaggio difficile e ricco d’insidie offre ai due giovani l’occasione per conoscersi e innamorarsi. La resa dei conti che attende Duncan nella capitale minaccia di dividerli per sempre, ma il loro amore e il loro coraggio creeranno un nuovo scenario, dove ogni soluzione diventa possibile.

Non appena ho finito questo libro ho pensato che questo è il romance storico che ogni lettrice, amante del genere vorrebbe e dovrebbe leggere. Come sempre, Linda, riesce a mescolare la storia inventata  e la Storia vera, questa volta portandoci in una delle pagine più sanguinose e vili della storia scozzese, il massacro di Glencoe. Protagonisti Duncan e Violet, forti, orgogliosi e valorosi, che ci condurranno in una storia d’amore e non solo, da cui non potrete staccarvi, fino alla parola fine. Amore, odio, vendetta, ma anche voglia di riscatto e rinascita, ci accompagneranno lungo tutte le pagine, ricche anche di bellissime descrizioni dei magnifici paesaggi scozzesi, e di risvolti storici, sempre citati con grande accuratezza. Un romanzo completo, perfetto, forse uno dei più belli finora scritti da questa fantastica autrice. Come sempre intriganti e affascinanti non solo i due protagonisti, ma anche i personaggi secondari, che ci fanno già pregustare altre avventure dei nobili cavalieri dell’Ordine dell’Unicorno.

 

Amore e congiure, nella cornice avventurosa dei custodi di Scozia

La pace della Scozia è messa in pericolo dal deposto James Stuart che, con l’appoggio del Re Sole, medita di riappropriarsi del trono. Alexander Stewart, cavaliere e maestro dell’Ordine dell’Unicorno, si reca a Saint-Germain-en-Laye per impedire una nuova, sanguinosa rivoluzione. La reggia è un incanto, ma nulla è come appare. Tantomeno la fanciulla dagli occhi di mare che ha scambiato per la figlia del guardaboschi… Ma per Alex nulla conta quanto l’onore, e il suo passato gli proibisce di cedere al sentimento che potrebbe cambiargli la vita.
Lady Jane Gordon ha ereditato dalla madre la gioia di vivere e la disinvoltura francesi, ma il suo cuore è quello di una lass delle Highlands. E scozzesi sono l’orgoglio che le vieta di arrendersi alle difficoltà, e la passione con la quale intende vincere il cuore dell’uomo che ha deciso di amare. A qualunque costo.

Il secondo romanzo dei custodi di Scozia, ci presenta Alexander il Lungimirante, l’affascinante e taciturno fratello di Violet, che durante la sua missione in Francia per conto dell’Ordine, per saggiare le intenzioni di Giacomo, avrà l’incarico dal conte Moray, braccio destro del Re, di scortare la caparbia e coraggiosa figlia, Lady Jane Gordon. Tra i due saranno subito scintille, visto il carattere ribelle di Jane, una vera lass scozzese, che non si è lasciata ammorbidire dalle agiatezze della corte francese. Questo romanzo, così come il precedente, è ricco di accurate informazioni storiche, di belle descrizioni di paesaggi, che questa volta spaziano dalla Francia alla Scozia, sentimenti e ideali, e due personaggi ben caratterizzati, forti e caparbi entrambi, che mi hanno fatto anche arrabbiare quando credevano che l’uno non amasse l’altro, e che la proposta di Alexander fosse dettata solo dal senso del dovere. Per fortuna l’equivoco non è durato molto, perchè non avrei retto, e ci ha pensato Violet ad aprire gli occhi soprattutto a Jane. E’ stato bello ritrovare anche i vecchi personaggi, che non fanno da semplici comparse, ma hanno un ruolo ben attivo. La parte finale è davvero adrenalinica, si divora tutta d’un fiato. Un pelino inferiore, a mio avviso, rispetto al precedente, forse per via del tira e molla tra i due, mentre la storia di Duncan e Violet mi era piaciuta di pù per cme si è sviluppata, ma comunque un bel libro che ci porta in una terra bellissima e ricca di storia e tradizioni.

Adesso non resta che attendere il terzo cavaliere, l’affascinante e misterioso Bruce Sinclair, cavaliere che si era allontanato dall’Ordine per un periodo e condotto una vita dissoluta, ma che, grazie ai due amici, aveva ritrovato la strada dell’onore. Cosa mai sarà accaduto a Bruce? I pochi, ma segnanti accenni che Linda ci ha dato tra le pagine, non hanno fatto altro che accrescere la curiosità e l’attesa è ricca di aspettative.

A presto con l’ultima avventura dei cavalieri dell’Unicorno!

Published in: on 08/08/2020 at 10:54  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://angolinodichiara.wordpress.com/2020/08/08/i-custodi-di-scozia-unavvincente-saga-di-linda-kent/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: