Star Wars VII:Il Risveglio della Forza.

Quello di oggi,non sarà certo un articolo originale, e se avete girato un po’ per il web, forse ne avrete letti a bizeffe, e saprete che ieri è uscito il capitolo VII della saga di Star Wars, che a me comunque piace chiamare sempre Guerre Stellari. Ora, di fronte questa massiccia campagna mediatica riguardo all’uscita del film ci sono due diversi filoni di pensiero: quelli che “Oh mio Dio non se ne può più, io non ho neanche mai visto Guerre Stellari” e quelli(come me) che ad ogni accenno della colonna sonora, ad ogni fiammeggiare di spada laser vanno in brodo di giuggiole. Se appartenete alla prima categoria e bazzicate il mio blog, vi chiedo scusa fin da ora per l’ennesimo articolo sul film che trovere in rete.star-wars-il-risveglio-della-forza-poster-ufficiale-maxw-654

Da fan scatenata della Saga( quella con la S maiuscola), che ha visto più di un centinaio di volte il film, che la scorsa settimana ha fatto un re-watching dei precedenti sei capitoli, che ha voluto andare a vederlo proprio il giorno dell’uscita (anche per evitare di incappare in spoiler come invece è successo ad alcune mie amiche che non l’hanno ancora visto), non posso quindi esimermi dal parlare in questa sede del film, che appunto ho visto ieri sera.

Per rispetto a chi ancora non l’ha visto mi asterrò anche io da spoiler e dal raccontare la trama dettagliata del film, vi lascerò solo le mie impressioni su questo nuovo capitolo.

C’è da dire per prima cosa che il film mi è piaciuto, ma mi ha anche lasciato un senso di nostalgia. E si perchè tutto il film è stato un po’ improntato sulla nostalgia della vecchia saga, con molti riferimenti e omaggi, e sicuramente ha dato un po’ a tutti, specie a quelli un po’ più grandicelli, l’idea che il tempo passi inesorabilmente e che anche icone immortali prima o poi invecchiano. Infatti è stato emozionante ritrovare gli attori della prima inimitabile saga, quasi 40 anni dopo e ovviamente invecchiati. Un po’ come ritrovare i vecchi compagni di scuola che appena te li trovi davanti non sai se commuoverti o lanciare urla di gioia e accade quindi un miscuglio delle due cose.

Il film a livello di trama non è tutto questo granchè, possiamo dire che la storia si ripete, ma anche se per certi versi si ricalca la storia dei film passati, io non l’ho trovato pesante e ripetitivo, ma al contrario un bell’omaggio ad una Saga che ha fatto storia. A differenza della 2° trilogia, quella degli anni novanta ritroviamo la tecnologia e le atmosfere della vecchia saga, mentre in quella, nonostante si svolgesse anni prima avevo trovato un po’ troppo “moderne” le apparecchiature,i caccia, le astronavi ecc. Il film pone le basi per una nuova trilogia, che a mio avviso riserverà ancora sorprese e regalerà emozioni ai fans. Certo, i film degli anni 70-80 resteranno sempre irraggiungibili, ma credo che questa nuova saga possa segnare un nuovo inizio, strizzando un occhio al passato, molto più di quando non abbia fatto la 2° trilogia, di cui solo il 3° film riesce ad eguagliare la saga originaria.

Non voglio aggiungere altro sulla storia o meno, sui personaggi ecc, dico solo, che se siete fan di Guerre Stellari correte a vedere il nuovo episodio. E che la Forza sia con voi!

 

 

 

Annunci
Published in: on 17/12/2015 at 20:53  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://angolinodichiara.wordpress.com/2015/12/17/star-wars-viiil-risveglio-della-forza/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: