Mostra:JAMES TISSOT al Chiostro del Bramante.

Per la prima volta in Italia, il Chiostro del Bramante ospita dal 26/09/2015 fino al 21/2/2016 l’attesissima mostra dedicata a James Tissot,pittore e incisore  francese di nascita, ma inglese di adozione vissuto nella seconda metà dell’800 (Nantes, 1836 – Buillon 1902).

Raffinato protagonista dell’élite del suo tempo, James Tissot è un pittore la cui arte è ancora oggi per alcuni aspetti un enigma, tra influenze impressioniste e istanze preraffaellite.  Tissot celebra nei suoi quadri la vita dell’alta borghesia – il ceto portato in auge in epoca vittoriana tra rivoluzione industriale e colonialismo, ma la  mostra non ci presenta solo donne con merletti e velette colori sgargianti, tessuti che sembrano uscir fuori dal quadro per essere accarezzati, attimi di vita quotidiana o scene di balli, feste e pic-nic all’aperto,ma fotografa anche il volto nuovo dell’età moderna, delle cupe realtà delle nuove metropoli; troviamo da una parte Parigi, con le sfilate, i Salon e la moda, dall’altra Londra, la city, capitale già in quel tempo della finanza e appunto in piena rivoluzione industriale.

Meraviglioso l’allestimento al 2° piano nella parte finale della mostra dove, prima di giungere all’ultimo pezzo dell’esposizione, quello che campeggia sulla locandina, l’opera “La più bella donna di Parigi”, ci ritroviamo immersi in un’atmosfera che vuole ricreare con luci calde, drappeggi e ricchi lampadari, quella dei teatri e dei salotti parigini di fine Ottocento.

In mostra 80 opere provenienti da musei internazionali quali la Tate di Londra, il Petit Palais e il Museo d’Orsay di Parigi, che raccontano il percorso artistico del pittore,il suo amore sfortunato per la sua amante e musa ispiratrice-la scandalosa irlandese Kathleen Newton – e l’influenza che su di lui ebbe l’ambiente parigino e la realtà londinese, dando conto della sua vena sentimentale e mistica, del suo incredibile talento di colorista e del suo interesse per la moda. Tra le opere esposte, capolavori quali “La figlia del capitano” e “La figlia del guerriero” entrambe del 1873 accanto alla Galleria dell’ “HMS Calcutta” (1886) che illustrano i temi principali della sua arte sempre trattati con profondità psicologica e che attestano il suo talento di colorista e fine osservatore del suo tempo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci
Published in: on 15/11/2015 at 14:19  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://angolinodichiara.wordpress.com/2015/11/15/mostrajames-tissot-al-chiostro-del-bramante/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: