Nel mondo di Jane Austen

Salve gente!!!Perdonate la mia prolungata assenza,ma sono stati mesi un po’ impegnativi a lavoro e ho trascurato un po’ il mio blogghino. Nonostante tutto non ho trascurato però le mie passioni ed eccomi qua per raccontarvi una nuova avventura che ho vissuto negli ultimi mesi. Come saprete, se avete sbirciato qualche mio vecchio post,sono una lettrice appasionata di Jane Austen, dei suoi romanzi e del suo mondo e di romanzi in generale ambientati in epoca Regency. Un’altra mia grande passione è anche la rievocazione storica, eventi in costume, cortei storici ecc, riguardanti le più svariate epoche, dalle più antiche a quelle più vicine a noi.  Mi piace molto guardarle queste rievocazioni, ma mi piace soprattutto prenderci parte e vestire con i vestiti dell’epoca( quando avevo 15-16 anni partecipavo sempre ai cortei medievali che si tenevano nel paese dove andavo in vacanza e gli abiti medievali e quell’epoca in generale rimane sempre la mia preferita) e così quando ho saputo di questi eventi mi sono messa a cercare un vestito adatto, un cappellino..e via eccomi trasformata in un’ eroina dei miei libri preferiti! :p

Unendo questi due aspetti quindi, e grazie alla conoscenza di alcune persone, anch’esse appassionate di Jane Austen,abbiamo dato vita a degli eventi molto divertenti, allontandoci per un po’ dal nostro frenetico mondo e tuffandoci in quel mondo fatto di trine e merletti, ventagli e cappellini, promenade e pic-nic. L’unico mio rammarico è di non saper cucire e poter provvedere da me a creare l’abito adatto, ma con un po’ di inventiva e di fortuna come è capitato a me, è l’abito a trovare te e se poi c’è da fare qualche ritocco ci sono sempre le sarte! 🙂

Così, organizzati dal gruppo “Nel mondo di Jane Austen” ho preso parte a due eventi (ne erano stati organizzati altri a cui non ho partecipato per altri impegni ), il primo, una promenade a Ostia,  rifacendo il verso a “Persuasione” e alla celebre passeggiata al Cobb di Lyme, mentre il secondo un pic nic, prendendo spunto dal pic-nic a Box Hill di “Emma” che ha avuto come location Villa Pamphili. Eventi semplici, che coinvolgono più generazioni di appassionati, nati dalla voglia di stare insieme per parlare dei libri, film, serie tv ispirati alla nostra amata scrittrice e non solo, nati per divertirsi non prendendosi troppo sul serio, e per farci sentire almeno per un giorno un po’ più vicini a quel mondo e calarci nei panni (non tanto comodi lo ammetto, ma per una volta ci può stare :p e poi se fossimo nati a quei tempi ci saremmo di sicuro abituati) delle nostre eroine e dei nostri eroi.

Prossimamente dopo l’estate è previsto un tè danzante, e non nego di sentirmi emozionata proprio come le eroine dei nostri romanzi a quest’idea! Certo io sicuramente danzerò con la goffaggine di un Mr Collins durante il ballo, prevedendo grosse risate, ma il tutto è divertente anche per questo, mettersi in gioco in maniera spensierata, senza troppi fronzoli per la testa, prendendo il tutto come un bellissimo gioco, vivendo per qualche ora un magico sogno che i libri di Jane Austen ci hanno tramandato attraverso i secoli.

Vi lascio con qualche “foto d’epoca”, con la promessa di tornare ad aggiornare più spesso il mio angolino. 🙂

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Annunci
Published in: on 27/07/2014 at 19:18  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://angolinodichiara.wordpress.com/2014/07/27/nel-mondo-di-jane-austen/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: