La Vie en Rose,una giornata “in rosa” a Reggio Emilia.

Eccomi di nuovo dopo un po’ di silenzio,per raccontarvi una bella giornata passata ieri in quel di Reggio Emilia,per l’evento La Vie en Rose.

Innanzi tutto che cos’è La Vie En Rose. lver2014

La Vie en Rose, o VER per abbreviare, è un evento dedicato ai romanzi d’amore che siano storici,contemporanei,paranormali,thriller, ma che hanno un unico comun denominatore: ci fanno sognare. E così nasce questo evento che permette il confronto tra autrici,editori e lettori. Le prime edizioni si sono svolte a Milano,Roma e Firenze,mentre quest’anno ad accoglierci è stata la città di Reggio Emilia,che per l’occasione si è vestita a festa per le lettrici.

La cornice dell’evento è stato l’Hotel Posta un edificio storico in pieno centro,situato in quello che fu il Palazzo del Capitano del Popolo in epoca comunale.

101_2706

La Sala del Capitano del popolo ha accolto tutte le partecipanti ,gli autori e gli editori,per un incontro molto piacevole.

101_2687101_2689101_2690101_2696

Dopo le registrazioni e le presentazioni di rito l’evento è iniziato con la presentazione dell’autrice Marta Morazzoni che ha presentato per le edizioni Guanda “Il fuoco di Jeanne”  un libro su Giovanna D’Arco,figura femminile che ha sempre molto da dire e della quale non si smette mai di analizzarne la vita e le azioni.

Successivamente il dinamico e simpaticissimo duo Elisabetta Flumeri e Gabriella Giacometti,già autrici televisive di grande successo, hanno presentato il loro secondo romanzo ” I love Capri”,che come nel precedente “L’amore è un bacio di dama”, sfrutta il connubio amore-cucina.

Il tempo di un break con un invitante rinfresco e si è ripreso parlando con Alessandra Bazardi vicepresidente dell’associazione EWWA, (EUROPEAN WRITING WOMEN ASSOCIATION) associazione nata il 23 settembre del 2013 con lo scopo di sostenere la crescita creativa, culturale e professionale delle sue socie.

L’idea nasce da un gruppo di donne che operano nel mondo dell’editoria: sceneggiatrici, editors, giornaliste, traduttrici, interpreti, blogger, scrittrici, ricercatrici, esperte di comunicazione cultura e il loro obiettivo primario è la solidarietà professionale e creativa tra coloro che sono impegnate in questo settore in tutta Europa.

Arriva il turno di Virginia Bramati e del suo “Tutta colpa della neve(e anche un po’ di New York)” romanzo edito da Mondadori in cui ci viene presentato un protagonista dei giorni nostri che ricorda molto un certo mr Darcy per quanto concerne stile e “simpatia”.

Infine il momento sempre più atteso di ogni edizione,l’incontro con gli editori che vengono sottoposti a raffiche di domande alle quali a volte se la cavano con un democratico “No comment” e altre volte invece riescono a soddisfare le esigenti lettrici anche con gli annunci di titoli da tanto attesi(boato in sala all’annuncio di Marzio Biancolino,rappresentante dei Romanzi Mondadori per le prossime uscite de “Gli Introvabili,ripubblicazioni di vecchi must che vengono proposti nel mese di giugno con due storici e due contemporanei,in particolare per i contemporanei “Buio” di Anne Stuart e “Dopo quella notte ” di Linda Howard).

In sala poi tra una chiacchiera e l’altra con vecchie amiche c’è stata l’occasione di conoscere e rivedere alcune delle nostre più brave autrici italiane. Chi segue il mio blog sa che leggo molto e apprezzo le autrici italiane di romance tra cui le nostre penne rosa d’eccellenza presenti ieri come appunto Maria Masella,Miriam Formenti,Mariangela Comocardi,Ornella Albanese,che sono quella fetta di autrici,che come ha detto Biancolino sono lo zoccolo duro delle vendite “in edicola” ,ma che hanno anche un grosso seguito in libreria come la signora Masella che oltre a pubblicare storici e un’apprezzata autrici di gialli e la signora Albanese che ha ricevuto un meritatissimo premio per il suo medievale “L’oscuro mosaico” pubblicato da Leggereditore, stessa casa editrice che pubblica i libri di Adele Vieri Castellano e Kathleen Mcgregor,altre autrice italiane che come saprete apprezzo molto. Quindi oltre ad aver rivisto con piacere Adele passata per un saluto veloce ,la sempre sorridente e spumeggiante Mariangela Camocardi e la dolcissima Ornella Albanese che mi ha ringraziato commossa per le belle parole che avevo speso per il suo libro “Il cacciatore di dote” ( qui la recensione )(una persona davvero molto dolce che si è commossa,commuovendo anche noi in sala per il premio ricevuto,ma che devo dire davvero meritato per il suo “Oscuro mosaico” esula dal romance in senso stretto ed è un libro storico,thriller e con una bella storia d’amore che nulla ha da invidiare ai maestri del genere),ho avuto il piacere di conoscere di persona dopo qualche chiacchiera virtuale la simpatica Maria Masella(della quale prima o poi dovrò leggere i gialli,ma che già apprezzo negli storici) e la meravigliosa Miriam Formenti,anche lei una donna di una dolcezza e gentilezza uniche,nonchè autrice di capolavori quali “Un uomo da odiare” e “Capelli di luna”e altri ancora di cui ho parlato nelle mie pagine,con la quale è stato davvero un piacere parlare del più e del meno.E’ stato davvero molto bello poter scambiare qualche chiacchiera con tutte loro.101_2709                             I miei “tesssori”

Finita la parte dell’evento,avevo un paio d’ore prima di riprendere il treno per tornare a casa per fare un giro, nel centro della città che per l’occasione come ho detto si è vestita a festa e i negozianti si sono peparati con una bellissima accoglienza preparando prezzi speciali per noi e piccoli omaggi. I negozi dove sono stata sono stati davvero molto gentili e disponibili ,dimostrando grande partecipazione e interesse  per l’evento. Ho fatto un paio di compere,un regalino e poi visto che in questo periodo sono in fase “tisana”,sperimentando un po’ di tisane rilassanti,dimagranti e quant’altro ho preso una tisana creata proprio per l’evento della VER. 

101_2700101_2701101_2702

101_2705101_2703101_2708

Devo dire che la mia prima partecipazione a questo evento è stata totalmente positiva,una giornata davvero piacevole,un’esperienza che già da ora mi sento di dire che ripeterò il prossimo anno e quindi un grazie speciale va a tutte le amiche,alle scrittrici e alle organizzatrici di questo bellissimo evento.

Alla prossima!!!

Annunci
Published in: on 30/03/2014 at 16:08  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://angolinodichiara.wordpress.com/2014/03/30/la-vie-en-roseuna-giornata-in-rosa-a-reggio-emilia/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: