Il gioco dell’inganno-Adele Vieri Castellano

indexTRAMA: Venezia, 1796. Lorenza, la giovane figlia del barone Marianin, sa che la attende un matrimonio senza amore e vuole concedersi un’ultima giornata di libertà tra le calli invase dalla folla colorata e festante del Carnevale. Bellissima e spavalda, non sa che la frenesia e la confusione nascondono grandi pericoli per una ragazza sola e sta per essere vittima della violenza di due uomini mascherati. Ma in suo soccorso arriva la più fosca e sinistra delle maschere: la baùta. Chiunque si nasconda dietro quel volto di cartapesta, ha negli occhi e nella voce il fascino della notte che è insieme rifugio dei briganti e covo delle stelle. Aristocratico o spia, la baùta non vuole rivelare il suo nome, trincerandosi dietro la sua fermezza elegante e decisa. Lorenza sa che non riuscirà a dimenticarlo, senza immaginare che poco tempo la separa dall’incontrarlo di nuovo… L’uomo misterioso è un’ombra tra le ombre che si muovono nella fitta rete di inganni della politica veneziana, in cui Lorenza sarà presto coinvolta in un crescendo di rivelazioni fatali e infuocata passione.

“Questa è la storia di un uomo,un uomo vero, e dell’amore, dell’amore vero”

Ci risiamo. Dopo aver colpito e affondato il bersaglio con la saga sui romani,Adele Vieri Castellano sforna un altro libro che colpisce nel segno.Ambientazione completamente diversa,sensualità più sottile rispetto ai libri su Roma,ma che permea tutto il libro facendoci palpitare ad ogni scena in cui i due protagonisti si incontrano, personaggi indimenticabile, precisa ricostruzione storica e quella capacità di trasportarci in un’epoca lontano e in una città che, così come Roma, ha pochi eguali nel mondo(anzi,forse proprio non ne hanno queste due città Roma e Venezia). Ed è così che ci ritroviamo in una Venezia di fine ‘700 in piena epoca napoleonica, dove un uomo lotta per la sua città e per la libertà di quest’ultima, che da lì a poco però dovrà soccombere al volere della storia. E lotta per la sua amata, incontrata per puro caso durante il  Carnevale..

Non fatevi ingannare(scusate il gioco di parole :p) dal “trucido unto” in copertina che assolutamente non rispecchia la raffinatezza e l’eleganza del libro, ma soprattutto l’essenza della storia e del personaggio principale, un’altra figura indimenticabile  di un eroe(dopo quelli romani), Jacopo Barbieri,misterioso,affascinante,carismatico e tormentato nel corpo e nell’anima,che dona tutta la sua vita alla causa veneziana,ma che ad un certo punto incontra qualcuno che conquisterà il suo cuore. Non c’è solo Jacopo però in questo libro,ma anche un’eroina Lorenza Marianin che fa immedesimare noi lettrici e per una volta non ci fa arrabbiare, donna piuttosto moderna, dalla mente aperta, ma che deve comunque sottostare alle regole dell’epoca.Per non parlare dei personaggi secondari e i cattivi di turno perfettamente tratteggiati quasi da farceli sentire reali.

Questa è una bellissima storia d’amore nata tra le calli di Venezia e cresciuta pian piano nei cuori dei due protagonisti sfidando il destino, le convenzioni dell’epoca e gli intrighi più spietati, portandoci tra mille avventure e sospiri in una storia bellissima che tiene avvinto il lettore dalla 1° all’ultima pagina. Sinceramente ormai non so più come lodare i libri di questa autrice che ogni volta,da quando ho avuto la fortuna di scoprirla, mi meraviglia per il suo talento e che spero continui a regalarci storie come questa per tanto tanto tempo ancora.

Nel frattempo,se avete già amato i suoi libri precedenti non perdete questa nuova avventura, e se non la conoscete questo è un libro che vi consiglio vivamente, che come ho già detto vi porterà in una delle città più belle del mondo e vi regalerà emozioni e uno spaccato della nostra storia, insieme a personaggi che vi resterenno incollati addosso come solo pochi altri personaggi hanno saputo fare.

Annunci
Published in: on 01/12/2013 at 15:46  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://angolinodichiara.wordpress.com/2013/12/01/il-gioco-dellinganno-adele-vieri-castellano/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: