Serie tv:top e flop(personali) della stagione.

Nei post precedenti ho già parlato e presentato alcune serie tv che  stanno andando in onda in questa stagione televisiva.Ora voglio fare un piccolo resoconto di tutte le altre serie,tra vecchie e nuove che sono partite in questi mesi.Ho iniziato a seguirne un bel po’ tralasciandone poi alcune per questioni di tempo che recupererò magari durante la pausa natalizia.

Tralasciando l’usato sicuro delle varie serie poliziesche come Criminal Minds,le due Ncis,Castle,Csi , la prima serie di cui voglio parlare è un’altra vecchia gloria,ovvero SUPERNATURAL Dopo il disastro e le perplessità della passata stagione la 7°  ha ingranato veramente bene e forse non è un caso il ritorno in campo di Eric Kripke il deus ex machina della serie.Sembra di essere tornati un po’ ai vecchi tempi con alcuni episodi a se stanti(non tutti però,infatti i primi 3-4 episodi finivano tutti con un cliffangher che ci riportava alla trama principale e ad una spasmodica attesa della puntata successiva),tra l’altro molto carini rispetto ad altri della passata stagione,e una trama sottostante sempre presente,ovvero quella dei Leviatani,creature maligne che sono state liberate dal Purgatorio e che stanno prendendo potere nel mondo.L’unico neo di questa stagione,se così possiamo chiamarlo,è la mancanza di Castiel.Devo dire che il suo personaggio mi manca davvero molto e aspetto con ansia di rivederlo e soprattutto di vedere come lo reintrudurranno all’interno della storia dopo la sua “scomparsa” a causa proprio dei Leviatani che erano entrati nel suo corpo insieme a tutte le altre anime del Purgatorio che lui stesso aveva assimilato alla fine della 6° stagione.

Per adesso quindi SUPERANTURAL promosso!

Un’altra serie che mi sento di promuovere è  THE WALKING DEAD ,la serie tratta da un fumetto che ci racconta la storia di un gruppo di sopravvissuti in una terra ormai completamente in balìa degli zombie.Se la prima stagione ,andata in onda lo scorso anno,di sole 6 puntate ha conquistato tutti,avendo per forza di cose ritmi molto veloci,la seconda di 13 episodi si perde in qualche episodio troppo lento che serve un po’ come riempitivo,ma tutto sommato lascia sempre lo spettatore con la curiosità di vedere cosa accadrà .Le atmosfere desolate e ottimi dialoghi ne fanno davvero una serie interessante,e sicuramente l’unica di questo genere al momento.Un consiglio:non guardatela subito dopo a ver mangiato :p

Giudizi positivi anche per altre due serie americane che hanno in comune il mondo delle fiabe:GRIMM e ONCE UPON A TIME. Ma se la prima sa di un qualcosa di già visto-il protagonista è un poliziotto che scopre di discendere da un’antica famiglia di cacciatori di creature fantastiche i Grimm appunto e ha un impatto un po’ più oscuro,un po’ alla Buffy e alla Supernatural-la seconda è forse la serie più originale e la vera rivelazione di questa stagione.ONCE UPON A TIME secondo me è una serie davvero graziosa che si svolge su due piani temporali:il nostro mondo in una cittadina del Maine dove vivono delle persone che in realtà sono  personaggi delle fiabe,ma non sanno di esserlo e il loro mondo appunto quello delle fiabe che è stato attaccato dalla terribile maledizione della regina cattiva,quella di Biancaneve.Solo un bambino sa la verità e vuole fare in modo che queste persone ricordino la loro vera identità,e chiede aiuto alla sua vera madre,Emma Swan che lo aveva dato in adozione da piccolo e che altri non è che la figlia di Biancaneve e del principe,l’unica ad essere scampata alal maledizione e finita ancora in fasce nel nostro mondo.Ma la  madre adottiva del ragazzino,che in realtà è la Regina cattiva cercherà di fermarlo,perchè in realtà anche lei sa molte più cose di quanto non possa sembrare.Dopo 4 puntate devo dire che questa serie mi ha già “stregata” e la promuovo a pieni voti.Inoltre aggiungo che adoro la parte fiabesca che mano mano ci viene spiegata nel corso degli episodi andando a ritroso negli eventi:i costumi,le ambientazioni sono veramente..da favola 😀

Altri riscontri positivi vanno a due serie non americane:una è DOWNTON ABBEY della quale ho parlato ampiamente in un post precedente e nonostante una seconda stagione un po’ inferiore alla prima soprattutto nella seconda parte,rimane comunque una serie di livello,mentre l’altra è una serie danese dal titolo LORO UCCIDONO una sorta di Criminal Minds nord europeo ben fatto e molto coinvolgente.Devo dire che dal nord europa sono arrivate delle serie davvero interessanti come la trilogia di Millennium tratta dai libri di Stieg Larson,andata in onda qualche settimana fa su La7,e la serie dell’ispettore Wallander(rifatta anche in una versione inglese col magistrale attore Kenneth Branagh).Serie che non hanno i ritmi veloci delle serie poliziesche americane,anzi al contrario sono a volte anche piuttosto lente,ma che ci raccontano di personaggi più uomini e meno super uomini e hanno trame ben articolate e per nulla banali.

Per quanto riguarda le serie positive posso aggiungerne anche altre tre,delle quali però il giudizio è parziale in quanto per ora ho visto solo il pilot e si tratta di American History Horror e The Killing serie del genere thriller drama e Person of Interest dove ritroviamo due vecchi amici di “Lost” ovvero JJ Abrams al timone di comando e Micheal Emerson l’indimenticato Ben Linus .affiancato dal bello e bravo Jim Caviziel in una serie che mescola spy story,azione e mistero come solo Abrams sa fare.Per forza di cose non sono riuscita a seguirne altri episodi,ma mi sto proponendo di recuperarla al più presto insieme alle altre due su citate.

Passando alle serie flop l’elenco si apre sicuramente con TERRANOVA partita con grandi proclami e pubblicità a spron battuto come un incrocio tra Lost e Jurassic Park,sotto l’egida della produzione di Steven Spielberg (così come Falling Skies che è andata in onda questa estate,ma che al confronto di questa mi è piaciuta un pochino di più,senza però strabiliarmi),ma che si è rivelata di una pochezza imbarazzante,tanto che dopo 5 puntate ho deciso di mollarla e non so se le darà una seconda possibilità.Peccato perchè le potenzialità c’erano e devo dire che il pilot mi aveva persino entusiasmato,ma poi si è persa per strada,dando spazio a trame isnipide e tralasciando quelli che potevano essere gli elementi di curiosità.

Altra serie bocciata è I FANTASMI DI BEDLAM che ho trovato davvero lenta e noiosa.

Per le serie di questa prima parte di stagione credo di aver concluso.Non ho messo un’altra serie che ormai è un must arrivata alla sua 6° stagione,ovvero DEXTER,non perchè l’abia abbandonata,ma perchè  me la lascio per quando la daranno in tv per seguirla comodamente perchè Dex è una serie che mi piace gustare con calma.In attesa del 2012 e delle serie come Spartacus II ,Games of Thrones II vi saluto e vi auguro buona visione!!!

Annunci
Published in: on 20/11/2011 at 12:20  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://angolinodichiara.wordpress.com/2011/11/20/serie-tvtop-e-flop-della-stagione/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: