Downton Abbey

Finalmente riesco a dedicare due parole ad una serie a cui tengo particolarmente e di cui tenevo molto a scrivere nel mio blog.Trattasi di DOWNTON ABBEY serie inglese andata in onda dallo scorso anno su ITV della quale è attualmente in onda la seconda stagione.

Downton Abbey è una serie che, al di là delle ottime credenziali con le quali si presenta-scritto e creato da Julian Fellowes, attore e scrittore premio Oscar per la sceneggiatura di Gosford Park, diretto dal pluripremiato Brian Percival e con un cast di tutto rispetto nel quale giganteggia la pluripremiata Maggie Smith-colpisce immediatamente lo spettatore per la raffinatezza e l’eleganza,per la storia,la cura dei dettagli e la capacità di ritrarre l’Inghilterra in un’epoca di cambiamento alla vigilia della 1° Guerra Mondiale.

Siamo in epoca Edoardiana,Downton Abbey è il nome della residenza dove si svolgono le vicende della famiglia Crowley, e della loro servitù all’interno dell’immensa tenuta(splendida la location di Highclare Castle a Newbury nel Berkshire,attuale residenza di Lord e Lady Carnavon,discendenti del famoso Lord Carnavon protagonsita insieme ad Howard Carter della scoperta della tomba del faraone Tuthankamon).

La serie inizia col giungere della notizia della tragedia del Titanic in cui perdono la vita il cugino di Lord Grantham,e suo figlio il futuro erede in quanto Lord Robert non ha figli maschi,ma solamente tre femmine.A questo punto l’eredità passerà ad un lontano parente,un avvocato borghese di Manchester,Matthew Crowley che si trasferirà a vivere nelle vicinanze di Downton con sua madre Mrs Isobel Crowley iniziando ad apprendere sotto la tutela di Lord Grantham i doveri di un buon Lord,pur non volendo rinunciare alle sue abitudini borghesi. Della famiglia di lord Grantham fanno parte la moglie americana Lady Cora,sposata per il suo ricco patrimonio,le tre figlie Lady Mary,Lady Edith e Lady Sybill e la Contessa Madre Lady Violet,personaggio sagace e pungente nell’interpretazione magnifica di Maggie Smith.

Siamo in un’epoca di cambiamenti sociali e con la guerra alle porte molte altre cose cambieranno e le vite dei protagonisti dovranno fare i conti con questi piccoli e grandi stravolgimenti.Esemplare è la scena della Contessa madre che ancora non si vuole abituare all’invenzione della luce elettrica,mentre di contro abbiamo la più giovane delle tre figlie ,lady Sybill che può essere considerata la figlia ribelle con interessi politici e che ha a cuore la condizione femminile tanto da spingere una giovane cameriera ad insegure il suo sogno di diventare una segretaria.La stessa Lady Mary pur ancorata alle rigide convenzioni sociali,darà vita ad una situazione quanto meno scandalosa per l’epoca che dovrà essere tenuta sotto silenzio per non rovinare il suo futuro(uno dei personaggi migliori della serie secondo me,della quale seguiamo una profonda evoluzione e crescita nel corso della storia)

Tra personaggi radicati alle vecchie abitudini aristocratiche e altri che invece seguono l’onda dei tempi ,scendiamo ai piani bassi della residenza dove ,alle vicende dei piani alti della famiglia si intrecciano le vicende della servitù.Anche qui abbiamo tanti personaggi,divisi in una rigida gerarchia come era uso nelle dimore più prestigiose,con a capo della servitù il maggiordomo Mr Carson e la governante Mrs Hughes,il valletto privato del Lord Mr Bates,la 1 cameriera Anna Smith che con quest’ultimo intreccerà un sofferta ma bella storia d’amore,la cameriera personale di Lady Cora,la cattiva e invidiosa Mrs O’Brian,il cameriere Thomas che con la O’Brian formeranno il duo dei cattivi della situazione,sempre pronti a macchinazioni e sotterfugi pur di  primeggiare tra la servitù, e via via tanti altri personaggi.

Parlare di tutti sarebbe impossibile perchè sono veramente molti e le vicende di ognuno,vanno ad intrecciarsi con le altre.Una delle cose belle di questa serie è che i personaggi pur essendo molti come abbiamo visto,hanno tutti un loro spazio e sono tutti ben delineati ,con una caratterizzazione ben studiata per ognuno di loro dando vita a ritratti di uomini e donne che non possono non affascinare con le loro vicende.Non manca anche l’elemento romantico,che tiene avvinto lo spettatore.

Il merito va anche all’alto livello del cast con veri professionisti della recitazione(ma d’altronde gli attori inglesi ho sempre trovato che siano superlativi e non improvvisati come tanti attori nostrani).Unendo il cast stellare ad una magnifica regia e una splendida fotografia si ha un prodotto davvero di alta qualità.La sensazione che ho quando guardo un episodio di Downton Abbey è quella di entrare in un libro,dove ogni cosa è descritta minuziosamente ;con la fantasia,quante volte pensiamo a come potrebbero essere i personaggi e i luoghi descritti in un libro che stiamo leggendo?Ecco Downton è minuzioso nel descrivere al vita calma e agiata(lo sarà un po’ meno nella 2 stagione 🙂 ) dei piani alti,e la vita frenetica dei piani bassi;minuzioso nel farci capire le gerarchie e i ruoli di ogni cameriere e servitore,elegante e raffinato nel mettere in scena le sere di gala e le cene della ricca famiglia.La visione di Downton almeno personalmente per me è una vera magia per gli occhi ,uno bearsi di qualcosa di bello e molto accurato.

La serie attualmente sta andando in onda con la seconda stagione ed è già stata confermata per una terza.Un’unica pecca che ho riscontrato nella 2 stagione è che gli eventi si svolgono un po’ più velocemente rispetto al prima,anche gli anni della guerra,vengono già risolti in metà stagione,e alcune vicende trattate nell’arco di un episodio immediatamente risolte.Ma i colpi di scena e le vicende appassionanti non mancano comunque e questo non intacca la bontà el prodotto.

Se non conoscete ancora questa serie spero di avervi incuriosito un pochino e vi consiglio,soprattutto se amate l’epoca o comunque le storie in costume di darvi uno sguardo.probabilmente vi accadrà come è accaduto a me,che ne sono rimasta completamente folgorata,tanto da eleggerla a serie della quale aspetto con più ansia l’episodio settimanale,una vera e proprio droga.Penso che non finirò mai di ringraziare la pagina facebook  Roba da Vittoriani attraverso la quale ho scoperto questo splendore di serie tv 🙂

Buona visione e alla prossima!!!

Annunci
Published in: on 30/10/2011 at 11:42  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://angolinodichiara.wordpress.com/2011/10/30/downton-abbey/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: