Cinema: Il Grinta.

Il film “Il grinta” è sicuramente  il grande deluso degli Oscar di quest’anno.Infatti di 10 nomination non ne ha portata a casa neanche una.E sinceramente dopo averlo visto ieri sera,credo che un paio di Oscar,almeno tecnici, se li  meritasse tutti.

Il film,girato dagli irriverenti fratelli Coen che stavolta portano sul grande schermo un genere quasi dimenticato,il western,è il remake di un film del 1969 di Hanry Hataway,film che consegnò al grande John Wayne il tanto sospirato Oscar per una strepitosa carriera.Personalmente da amante dei film western e dello stesso Wayne,devo dire che non ritengo “Il Grinta” tra i miei film preferiti,ma avevo proprio voglia di vedere questo remake,anche perchè come ho detto,di western ormai se ne vedono pochi.

 I Coen comunque più che rifarsi al film del 1969 si rifanno al racconto originale dello scrittore Charles Portis, donando un gradevole tocco dark all’ambientazione e rispettando appieno tutti i clichè di un genere.

La trama racconta di Mattie Ross ,una 14 enne molto determinata che nonostante la sua tenera età è una brillante ragazza che ama i numeri e la legge, oltre ad avere un indole per la contrattazione.Quando suo padre viene ucciso a sangue freddo da Tom Chaney, la ragazzina assolda lo sceriffo Reuben “Rooster” Cogburn, detto “Il Grinta”, per trovare Chaney e consegnarlo alla giustizia affinché venga impiccato. Cogburn è un tipo in gamba, un ottimo pistolero anche se spesso attaccato alla bottiglia.Nel frattempo, anche un ranger texano di nome La Boeuf è sulle tracce di Chaney perché su di lui c’è un cospicua taglia in seguito all’omicidio di un senatore. I tre partono alla ricerca del pericoloso criminale, ognuno spinto da i propri interessi.

Ne viene fuori un ritratto violento e avventuroso della vita della frontiera americana accompagnato da dialoghi taglienti come lame e pungenti come pallottole, affidati ad un cast semplicemente impeccabile.Perché se Jeff Bridges ,fa rivivere lo sceriffo Cogburn senza ispirarsi a John Wayne,in un’interpretazione originale e pienamente riuscita,non gli è da meno Matt Damon,che calatosi nei panni del Texas Ranger offre una notevole prova d’attore,lasciando da parte la faccia pulita da bravo ragazzo per quella  più volte ammaccata nel corso del film,dello strafottente Le Boeuf.

Vera sopresa però    è la giovanissima Hailee Steinfeld nel ruolo di Mattie che tiene testa ai suoi due colleghi più consumati con una naturalezza e un talento innati,che giustamente le sono valsi una candidatura all’Oscar come attrice non protagonista.

E se per queste interpretazioni era dura lotta con gli altri candidati   per accapararsi l’Oscar,sicuramente qualcosa di più avrebbe meritato la fotografia:i colori lividi  dell’ambientazione invernale e le immagini realizzate durante le scene notturne, illuminate soltanto dal fuoco dei falò,oppure la scena  della corsa verso la casa del medico con l’utilizzo di un blu molto scuro ed intenso, quasi irreale che accentua il mistero della notte e il dramma del momento,sono veramente di ottima qualità.

Non aspettatevi un western tutto sparatorie e inseguimenti a cavallo,che pur ci sono,o grandi distese assolate,ma un qualcosa di più intimistico anche con certi punti di suspence,e sicuramente più “oscuro”dal punto di vista visivo,ma anche scene  con battute ironiche e scene divertenti e con quella vena grottesca tipica dei Coen,come quando lo sceriffo ubriaco cerca di colpire al volo le frittelle.

Se dovessi dare un voto al film,come di solito faccio,un 7 pieno ci sta veramente tutto.

IL Trailer del film:

Annunci
Published in: on 03/03/2011 at 17:04  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://angolinodichiara.wordpress.com/2011/03/03/cinema-il-grinta/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: