Il fiore e la fiamma-l’angolo del romance

Il primo romanzo della regina del romance,datato 1972,Il fiore e la fiamma narra un’intensa e coinvolgente storia d’amore.

La protagonista è la giovanissima Heather Simmons,che ,orfana dei genitori,vive facendo la sguattera per un’odiosissima zia ,la moglie di suo zio paterno,che vuole un tantino di bene ad Heather,ma non può far nulla contro la dispotica moglie,che invece odia la giovane.Quando il fratello della zia ,in visita da Londra le prospetta di lasciare la sua condizione assumendola come assistente,la giovane ,ignara di cio’ che le aspetta,accetta e parte con l’uomo alla volta della città.Ma la sera stessa del loro arrivo l’uomo tenta di violentarla,ed Heather mentre si divoncola da lui fa cadere l’uomo su un coltello,credendo di averlo ucciso.Fugge così in preda al panico e si ritrova a vagare in una zona malfamata della città,vicino al porto.Due marinai la scambiano per una prostituta,anche a causa del suo vestito che le era stato donato dal suo ziastro,e la portano dal loro capitano che aveva chiesto loro di andare a scovargli una fanciulla.

Heather è terrorizzata e crede che gli uomini l’abbiano arrestat a per l’omicidio e la stiano portando da un magistrato.Così,salita a bordo della nave,si ritrova al cospetto del capitano  Brandon Birmingham,ma non riesce a proferire parola e a spiegare la situazione.Lui invece credendola una prostituta vuole portarsela a letto.Capitol’equivoco Heather cerca di fuggire,ma la bramosia del capitano è forte ed egli scambia la ritrosia di Heather per un gioco e abusa di lei,che non può opporre resistenza al fortissimo uomo..Brandon solo troppo tardi si  rende conto che la ragazza è ancora vergine,ma non puo’ fermarsi,così com’è attratto dalla sua innocente bellezza e cerca di essere più gentile possibile con lei.

Dopo averla posseduta pe rpiù di una volta,Brandon  si chiede come mai una giovane fanciulla così bella fosse costretta a prostituirsi e affascinato fin da subito da lei,la mattina seguente, le propone di diventare la sua amante.

Ma Heather ,pur di carattere pavido è molto testarda e decide di fuggire dalla nave,approfittando dell’assenza di Brandon e ingannando il suo domestico.

Torna così in campagna da sua zia,non facendo parola di quello che è accaduto e adducendo una scusa.ma i mesi passano ed Heather scopre di essere incinta.Qunado anche la zia si rende conto dell’accaduto la trascina a Londra alla ricerca di colui che l’ha ingravidata e grazie ad un vecchio Lord amico del defunto padre di Heather che le vuole ben come una figlia,il capitano Birmingham è costretto a sposarla per rimediare alla situazione.

E così inizia la nuova vita di Heather al fianco di un marito che non ha preso bene l’imposizione di sposarsi,e che credendo che lei lo odi pe ril loro accaduto,le dice che il matrimonio sarà solo di facciata.Così partono insieme pe rl’America,la patria di Brandon.

Qui Heather rtroverà una nuova vita,un nuovo nemico come Lousia l’ex ragazza di Brandon ,ma anche nuovi amici come Jeffrey il fratello minore di Brandon che la prende subito in simpatia.

La passione scatenata sempre più forte dalla bellezza e la dolcezza di Heather farà si che Brandon a poco a poco si innamori della moglie e lei,nonostante il loro primo incontro a poco a poco ricambierà questi sentimenti,rendendosi conto di non aver spostao il mostro che credeva.Ma la strada per la felicità è lunga e per via dell’orgoglio dei due protagonisti,ci vorrà un bel po’ prima che Heather e Brandon siano consapevoli del tutto dell’amore che li lega senza contare gli  intrighi e le vendette di chi li odia e cerca di separarli.

 Il primo romanzo della regina del romance,è uno di quei romanzi che si legge tutto d’un fiato e che pur non avendo grandissimi colpi di scena incolla alle pagine fino all’ultimo.

Infatti secondo me questo è uno di quei romanzi che dopo averne letto 200 pagine ti chiedi”ma ancora non succede nulla a livello di avventure e colpi di scena?” e andando avanti i veri e propri coup de téathre non ci sono,solo alla fine,nelle ultime 50 pagine ci si ricorda che c’è anche un piccolo mistero e un cattivo della situazione.Con questo però non vuol dire che il romanzo sia brutto,anzi.la storia è tutta incentrata su Brandon e Heather,sulla loro vita,i loro battibecchi, I loro dubbi,i loro pensieri dell’uno sull’altra e i loro malintesi ed equivoci,e credo che sia proprio grazie all’abilità della scrittrice che ci si appassiano così tanto alle loro vicende.

I personaggi sono un po’ i soliti di quel genere che abbiamo imparato a conoscere grazie alla regina del romance:la giovanissima,indifesa e timorosa fanciulla che si evolve diventando meno pavida ,pronta  a lottare per l’uomo che ama,e il classico maschio alfa,che nessuna donna è mai riuscita ad incantare,ma che perde la testa per l’eroina di turno,in genere poi più giovane di lui di parecchi anni.

Forse è vero che a volte la Woodwiss indugia troppo sulle virtù della fanciulla(le sue eroine sono tutte issime,bellisisme,bravissime,buonissime e ogni uomo che le incontra rimane letterelmente fulminato dalla loro bellezza,tanto che spesso i mariti sono costretti ad allontanare in malomodo i corteggiatori più audaci,o addirittura difenderle da uomini pronti a violentarle alla prima occasione)e anche su quelle dei protagonisti esaltandone ogni poco la loro mascolinità e virilità,ma in fondo anche questo è un tratto caratteristico della sua scrittura che ci ha ragalato( e regala per chi come me la sta conoscendo solo ora)pagine ricche di emozioni che ci fanno sognare.

Una menzione speciale in questo libro va fatta,per un co-protagonista,ovvero Jeffrey (Jeff) il fratello di Brandon ,che capisce subito la situazione dei due e se la ride beatamente,creando spesso siparietti molto divertenti.Personaggio bello,simpatico,e intelligente che a ragione si è meritato un libro tutto suo.

Infatti,questo è il primo libro di una saga che la scrittrice proseguì ad anni di distanza:il Fiore e la Fiamma è del 1972,mentre del 1998 è Cuori in tempesta,in cui è narrata la storia di Beau Birmingham il figlio di Brandon ed Heather,e infine del 2001 è Una stagione ardente,di cui  Jeff Birmingham è protagonista.

E’ superfluo dire che leggerò anche gli altri due..anzi il 2° già l’ho iniziato :)-

 

Annunci
Published in: on 22/11/2010 at 16:41  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://angolinodichiara.wordpress.com/2010/11/22/il-fiore-e-la-fiamma-langolo-del-romance/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...