Passeggiate culturali tra biblioteche e parchi

Sabato passato,nuova giornata dedicata alle visite culturali in quel di Roma.

La mattina mi sono recata ad una delle visite organizzate per le Giornate del patrimonio europeo,visita dedicata alla cosidetta Insula Sapientiae ovvero il grande complesso domenicano che gravita intorno alla chiesa di S.maria sopra Minerva,su cui sorgono tre grandi biblioteche,quella del Senato,quella della Camera e la Casanatense(complessivamente 2milioni e 500mila volumi di cui molti antichi e rari).La visita è iniziata dalla biblioteca del Senato dove abbiamo potuto vedere il chiostro affrescato con le storie di Santa Caterina,le sale dette dell’Inquisizione,di Galileo(dove si ritiene si sia svolta una parte del processo a Galileo),la sala delle Capriate,per poi passare attraverso il passaggio che collega la bibl.del Senato a quella della Camera dvoe ci hanno illustrato la storia e le funzioni della Biblioteca senza però farci visitare le sale di lettura perché molto piccole e comunque in quel momento in attività(in ogni caso le biblioteche sono aperte al pubblico per la libera consultazione quindi accessibili in qualsiasi momento durante gli orari di apertura).Usciti dalla 2° biblioteca su P.za della Minerva siamo entrati nell’edificio dei domenicani attraverso lo splendido chiostro affrescato di cui però era visibile solo una parte causa lavori.Di li siam entrati nel salone monumentale della Bibl.Casanatense,una salone immenso dove sul fondo troneggia la statua del fondatore il cardinal Casanate e due bellissimi mappamondi antichi.

Con l’illustrazione della Casanatense e delle sue funzioni è finita la visita,anche questa volta davvero interessante.

 

Nel pomeriggio,spinta anche dal discreto tempo sono uscita per andare a Villa pamphlili.Avevo saputo che nei sabati di settembre alle 5 si svolgeva la messa nella cappellina della Villa,chiesa che fin da quando ero piccola avrei voluto tanto vedere all’interno,ma era sempre chiusa.Finalmente questo sogno si è avverata e così ho visto per la prima volta in vita mia la chiesina dal suo interno e devo dire che è davvero graziosa,piccolina ma deliziosa.Inoltre nei sotterranei c’è una cripta(ben più ampia dela chiesa soprastante) dove si trovano le tombe dei Pamphili.nelperiodo invernale le messe si terranno ugualmente tutti i sabati,solo che alla 16.Se si vuole visitare la chiesa e la cripta basta aspettare la fine della celebrazione e chiedere al prete se si può scendere giù nella cripta.

Sono stata molto contenta di vedere questa chiesa che per me è stata sempre un sogno(quante volte da piccola sognavo di sposarmi li dentro..e lo sogno anmcora adesso da grande..chissà magari è un sogno realizzabile 😉 ) ma ho intenzione di ritornarci perchèle tombe dei Pamphili non le ho viste bene,perché temevo che la chiesa dovesse chiudere,e vorrei quindi rivederle con più calma.

A corredare poi tutto ciò una bella passeggiata per la mia adorata Villa pamphili per riuscire a prendere la macchina.
Alla prossima!!
Annunci
Published in: on 27/09/2010 at 09:35  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://angolinodichiara.wordpress.com/2010/09/27/passeggiate-culturali-tra-biblioteche-e-parchi/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: