140 di Roma Capitale-iniziative culturali e visite guidate.

In occasione dei 140 anni di Roma capitale,ieri si è tenuta una grande festa lungo la via XXsettembre via che inizia dalla famosa Porta Pia,porta dalla quale entrarono i Bersaglieri da dove diedero il via alla presa di Roma.

Oltre a tantissime manifestazioni lungo l’asse viario,per l’occasione sono stati aperti al pubblico vari ministeri che si affacciano sulla strada e la caserma dei Corazzieri.

Io ho visitato per primo il Ministero della Difesa,l’imponente Palazzo dell’Esercito, edificato nel 1875, aperto per la prima volta al pubblico. Di particolare interesse: la biblioteca,bellissima e comunque accessibile al pubblico interessato ai suoi volumi, che conserva preziosi volumi e interessanti documenti; le sale della Vittoria Alata e del Balilla, corredate di opere d’arte nella loro originaria disposizione; l’affresco che ritrae la Vergine e 8 suore che faceva già parte dell’apparato decorativo di un convento inglobato nel Palazzo.

La secona visita riguardava  la Caserma dei Corazzieri che mi ha davvero affascinato. Un’occasione unica per visitare la sede della guardia d’onore del Presidente della Repubblica,alla quale mai prima d’ora era stata data la possibilità di accedere.Lo storico complesso  ospita le scuderie con gli splendidi cavalli irlandesi,cavalli veramente giganteschi,alti almeno 1m e 70 al garrese,perchè giustamente sono montati da uomini alti minimo un metro e 90.Abbiamo visitato le scuderie dove abbiamo avuto la compagnia della simpatica cagnolina che fa da mascotte,che spesso si vede trotterellare tra le zampe dei cavalli nelle parate militari,poi il maneggio che per l’occasione era in attività, la cappella dedicata a San Giorgio affrescata da un corazziere pittore dei primi del 900, la selleria,con le selle di tutti i giorni,quelle da parata e varie selle provenienti da alcuni paesi del mondo ,portate in omaggio durante visite di stato,dopodichè abbiam visitato il corridoio con le corazze storiche,sul quale ora si affacciano piccoli uffici che una volta erano le celle del convento di clausura che sorgeva accanto alla caserma e del quale poi una parte ne è stata inglobata e infine lungo il corridoio l’esposizione degli stendardi presidenziali.

 
2 luoghi unici che mai erano stati aperti al pubblico prima d’ora e chissà quando lo saranno di nuovo,soprattutto la caserma,un’occasone veamente da non perdere e sono stata ben felice di coglierla al volo.E ola prossima settimana si fa il bis in altri luoghi "inaccessibili"  con le visite per la Giornata del patrimonio Europeo.
 
 
 
Published in: on 20/09/2010 at 10:48  Lascia un commento  

Le serie tv estive (parte II)

Concludo la carrellata di serie che mi hanno tenuto compagnia questa estate.
Le ultime due serie che mancavano all’appello sono The Unit e Damages.
La prima serie,è una serie di ambientazione militare,arrivata alla IV stagione che poi è anche l’ultima.In Italia è stata trasmessa solo la metà di questa ultima stagione,quindi gli ultimi episodi dell’intera serie ancora non li abbiamo visti.Spero che la riprendano presto perchè son proprio curiosa di vedere la conclusione della vicenda che faceva da sfondo all’ultima stagione.La serie racconta le storie di un’unità segreta dell’esercito americano,unità che fa capo direttamente al Presidente degli Stati Uniti alla quale sono affidati i compiti più diffcili.A fare da contraltare alle vicende di guerra degli uomi,ci sono le vicende delle loro mogli e fidanzate che restano a casa e devono convivere con la situazione non molto semplice di dover nascondere ai loro cari tutto ciò che riguarda il lavoro dei mariti.Nell’ultima stagione addirittura un attentato al vice-presidente ha portato l’intera unità con mogli e figli al seguito a trasferirsi dalla loro base in un altro posto sotto cpoertura,perchè si era scoperto che c’era una falla nella sicurezza e che le mogli dei militari potevano essere facili bersagli di terroristi,pronti a qualunque cosa pur di arrivare al presidente.
Tra missioni di guerra,e vita quotidiana,,situazioni famigliari più o meno rosee,qualche tradimento, si snodano le vicende di questi personaggi.
Questa è una delle mie serie preferite,la trovo veramente ben fatta,con temi molto caldi che a volte potrebbero dar fastidio.Infatti si vocifera che la serie sia stata chiusa perchè ritenuta "scomoda" ,ma i fans più accaniti si sono mobilitati con delle petizioni affinchè la serie possa essere riaperta con una V stagione.
 
La seconda serie di cui voglio parlare è il legal thriller Damages giunto alla 2° stagione.la storia riprende le fila dalla prima stagione e si dipana poi in altre direzioni,tenendo sempre un occhio sugli eventi precedenti(la morte del ragazzo della protagonista,la sua vendetta verso lo studio di Patty Hwues,una superlativa Glenn Close).In questa stagione lo studio di Patty indaga su una grossa industria,accusata da un suo perito di contaminare l’acqua con dei prodotti tossici.nel frattempo Helen la giovane avvocatessa che lavora per Patty stringe un patto con l’FBI per incastrare la donna per corruzione.Tra colpi bassi,omicidi,tradimenti e intrighi di ogni tipo si dipana questa seconda stagione che onestamente ho trovato un po’ più lenta rispetto alla prima ,che mi era piaciuta di più,ma il tasso di cattiveria,arrivismo e cinismo nel mondo delle grandi industrie e degli studi legali che vi gravitano intorno è rimasto intatto.
 
E con questo ho concluso con le serie tv per così dire estive,mentre già le nuove stagioni e i palinsesti autunnali sono già iniziati,con vecchie conoscenze e qualche gustosa novità e stasera soprattutto rittorna finalmente in chiaro un vecchio amico di cui si erano perse le tracce: Dexter!!!finalmente!!!!
alla prossima!
Published in: on 20/09/2010 at 10:23  Lascia un commento