Il fiore dell’estasi-l’angolo del “romance”

Le lastre di granito segnate dal tempo si ergevano come obelischi contro il cielo d’estate. I nomi di quelli che giacevano nelle lande battute dal vento erano sbiaditi col tempo. Ma lei ancora talvolta li vedeva e li sentiva parlare.Non era la brezza gentile che smuoveva l’erba alta e ondeggiante, ma i gemiti e i sospiri di chi aveva conosciuto e amato, i loro sussurri che ancora sentiva. Non era la pioggia a cadere, ma le lacrime di chi era sepolto da tempo.Non andava cercarli, ma ancora a volte essi la inseguivano.I contadini guardavano la sua solitudine, la pensavano creatura fatata, lei solitaria figura,e sulla spalla un falco. Scuotevano la testa in silenzio a vederla passare e si segnavano con la croce, mormorando una muta preghiera per la sua anima.Ma lei, lei camminava coi suoi fantasmi, memore dei giorni delle rose e dell’estasi.

Questo è l’incipit di un bellissimo libro che lessi moltissimi anni fa quando ero poco più he adolescente,forse uno dei primissimi romance storici che ho letto.giorni fa sistemando un po’ di libri vercchi e nuovi l’ho ritrovato e l’ho riletto in un pomeriggio.Il titolo del libro è “Il fiore dell’estasi” di Rebecca Brandewyne e ricordo che ne ero talmente affascinata fin da piccola,quando mia madre mi raccontava la storia, che ,sempre frugando nella libreria e nei ricordi delle scuole medie,ho trovato un vecchio compito in classe della 1° media nel quale dovevo inventare una storia di ambientazione storica e farne anche un disegno e io scelsi proprio di narrare la storia (rielaborata ovviamente da una bambina delle medie) del libro con i nomi dei protagonisti.All’epoca ero troppo piccola per leggerlo,anche per le esplicite descrizioni delle scene d’amore,non proprio adatte alla mia età,ed evidentemente ,per il compito a casa mi ero fatta aiutare da mamma che mi raccontò la trama del libro.Qualche anno dopo lo lessi per intero e per la prima volta.L’ho riletto anche 2-3 estati fa,poi l’avevo un po’ dimenticato e la scorsa settimana l’ho ritrovato.

La storia narra della giovane nobile Isabella,rimasta orfana insieme al fratello che viene presa in simpatia da Riccardo Duca di Gloucester,fratello del re Edordo IV d’Inghilterra nonchè futuro re col nome di Riccardo III l’ultimo reale di sangue inglese,e per altro come leggevo tempo fa,l’unico re a vantare un fan club. Nel libro abbiamo una figura diversa del Riccardo III che conosciamo soprattutto tramite l’opera di Shakespeare,un Riccardo che secondo gli studi dell’autrice non fu il fautore dela morte dei nipotini e non era così crudele come ci è stato sempre dipinto.

La storia ovviamente si svolge negli anni finali della guerra delle 2 Rose,la rosa Bianca di York,la casata appunto di Edoardo e Riccardo e la rosa rossa di Lancaster,casata che ha come pretendente al trono il gallese Enrico Tudor futuro Enrico VII.Quando Edoardo muore e Riccardo diviene prima reggente per il nipote e poi re ecco che Enrico si fa avanti rivendicando il trono e muovendo battaglia contro Riccardo.

Insieme alle vicende storiche abbiamo la storia di questa ragazza,che viene costretta dal re Edoardo a sposare un conte gallese,cortigiano di Edoardo,ma fedele ad Enrico,suo vecchio amico d’infanzia.Il re sa che Warrick ,questo è il nome dell’uomo,è uno dei cortigiani tra i più fedeli e lo servirà finchè sarà in vita,ma sa anche che se un giorno si prospettase una guerra,Warrick si schiererebbe dalla parte di Enrico.Così decide di farlo sposare con una nobile fedele alla casata di York in modo che se per un malaugurato affare Warrick dovesse morire i suoi possedimenti passerebbero ad Isabella e quindi alla causa yorkista.

I due giovani si trovano così costretti loro malgrado ad un matrimonio combinato,ma col passare del tempo,anche grazie alla grande attrazione che provano l’un per l’altra, Isabella dimentica il ragazzo di cui era innamorata,un amico del fratello,che però non fu sincero con lei riguardo le loro possibilità di contrarre matrimonio,perchè lui era già promesso ad un’altra, e riesce a scalfire la corazza che Warrick ha costruito intorno al suo cuore dopo essere stato ingannato da una sua precedente amante,e a conquistare il cuore dell’ombroso marito.E così nasce e si consolida l’amore tra i due che dovranno però sempre vedersela con intrighi di corte,nobili gelosi e affascinati dalla bellezza di Isabella che a corte si guadagna il nome di Rosa D’estasi.

Ma anche quando sembra che gli intrighi di corte siano alle spalle ecco che il re Edoardo muore.Riccardo diviene reggente per suo nipote Edoardo V che poi muore misteriosamente e così Riccardo sale al trono.Enrico Tudor muove guerra a Riccardo e così Warrick e i suoi fratelli si schierano dalla parte di Enrico,mentre Isabella e il suo adorato fratello Giles sono dalla parte di Riccardo.Isabella è costretta a vedere le persone che più ama al mondo combattere l’uno contro l’altro con grande dolore pe ril suo cuore.I destini dei protagonisti si incroceranno nella battaglia di Bosworth,che vedrà vittorioso Enrico Tudor.

Isabella e Warrick soffriranno gravi lutti perdendo alcuni dei loro cari,e anche dopo la guerra dovranno affrontare un altro nemico che aveva giurato vendetta per un affronto subito dal conte durante un torneo,che rapirà la povera Isabella,ma il loro amore saprà superare tutto e trionferà sulla guerra e sulla morte.

Un libro che tiene incollati dalla prima all’ultima pagina,un affresco storico di una delle pagine più sanguinose della storia Inglese,personaggi che ti entrano nel cuore e ti rapiscono,scene d’amore raccontate sensualità,una storia d’amore tra le più belle mai lette,un libro che per chi ama il genere è sicuramente tra i più interessanti da leggere e che rimane nel cuore.

         

Annunci
Published in: on 21/07/2010 at 20:45  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://angolinodichiara.wordpress.com/2010/07/21/il-fiore-dellestasi-langolo-del-romance/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: