San Valentino di sangue l’horror in 3d che ha sbancato i botteghini.

Allora,oviamente non posso non parlare di questo film,che ho visto 2 domeniche fa,quindi prima rispetto ad Angeli e demoni di cui ho scritto poc’anzi.
Premessa:guardo e ho guardato molti di questi film horror-splatter,ma mai mi sono sognata di andarli a vedere al cinema.per la maggior parte sono quasi sempre soldi buttati.Ma questo aveva un suo motivo che risponde al nome di Jensen Ackles,il mio mitico Dean della serie Supernatural.
Il film ha avuto gran successo al botteghino,probabilmente per l fatto di essere il primo horror girato in 3d ma da quello che ho letto ha avuto  recensioni contrastanti.
Io l’ho visto in 2d onestamente poco mi interessava degli effetti speciali e cose varie ,puntavo più che altro sulla trama e sul protagonista.
Inoltre ero partita aspettandomi un film stupido senza capo ne coda,e invece mi ha piacevolmente sorpreso nel senso che non è un capolavoro o un film che entrerà nella storia,ma non è stato così malaccio come credevo.se devo dargli un voto una 6 ci può stare tutto.
La trama in breve:
Tom Hanniger minatore della città di Harmony, causa un incidente in un tunnel che uccide cinque persone e manda in coma permanente Harry Warden. Esattamente un anno dopo, durante il giorno di San Valentino, Harry Warden si sveglia dal coma e uccide brutalmente con un piccone ventidue persone, prima di venire ucciso dalla polizia. Dieci anni dopo il massacro, Tom ritorna ad Harmony nel giorno di San Valentino. La sua ragazza d’infanzia Sarah è ormai sposata con il suo ex migliore amico Axel, lo sceriffo della città. Ma quella notte, dopo anni di pace, qualcosa riemerge dall’oscuro passato della città: un killer armato di piccone e coperto da una maschera protettiva da minatore. In breve tempo, Tom, Sarah e Axel realizzano che l’uomo potrebbe essere Harry Warden tornato a reclamare le loro vite.
 
Ma passiamo alla cosa più importante del film(almeno per meA bocca aperta):il protagonista Tom,ovvero il divino Jensen Ackles Cuore rosso.Ok mi piacerebbe vederlo cimentarsi in storie diverse dalle solite alle prese con mostri e assassini,ma comunque il ragazzo è sempre un bel vedere(provare per credere :date uno sguardo alle foto) ,e poi tra le riprese di una stagionedi Supernatural e l’altra ha avuto il tempo di fare solo questo e a sua detta era molto attrattatto dall’idea del 3d.
Come al solito secondo me il punto di forza di questo ragazzo è lo sguardo,recita con gli occhi come amo dire io,è molto espressivo,ormai sono completamente di parte ma lo trovo divino in tutto quello che fa.Spero proprio che una volta terminato Supernatural trovi altri spazi sia in tv che al cinema,perchè credo che veramente se lo meriti.Quindi se il film ha avuto gran successo al botteghino non posso che essere felice per lui.
Nota di merito anche per Kerr Smith che interpreta lo sceriffo,altro beniamino dele serie tv,e anche lui gran bel ragazzo.
 
Ovviamente nel film c’è un bel finalino come dire " a sorpresa" ma non vi anticipo niente..e chissà se forse ci sarà un seguito..Caldo
E ora godetevi questo ben di Dio che risponde al nome di Jensen Ross Ackles da Dallas,Texas Cuore rossoLinguaccia
 
Annunci
Published in: on 21/05/2009 at 11:26  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://angolinodichiara.wordpress.com/2009/05/21/san-valentino-di-sangue-lhorror-in-3d-che-ha-sbancato-i-botteghini/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: